Hai cliccato il link per l’EFFETTO CONSOLATORIO che ti appartiene… No! Non è grave e sopratutto non sei il solo…

Le persone cercano i particolari, vogliono scoprire i dettagli più terribili da un lato perché sono spinte dalla umana curiosità e dall’altro perché cercano inconsciamente il beneficio dell’EFFETTO CONSOLATORIO.

Ascoltando in tv una tragedia la mente si libera dalla preoccupazione causata dai problemi personali e quotidiani che nel confronto, con quanto stiamo ascoltando, sono nulla.
Perché dovremmo cambiare e rifiutarci di farci travolgere da questo meccanismo perverso oltre a smettere noi stessi di parlare di catastrofi, guerre ed eventi negativi?

Perché il mondo non è quello che il telegiornale, il giornale o internet ci mostra: ci sono bene e male DA SEMPRE e a lungo andare ascoltare e parlare solo del negativo ci regala solo senso di impotenza e rassegnazione che non aiutano a vivere bene!

A nessuno piace essere uno “schiavo” ma il problema è realizzare di esserlo e decidere di fare qualcosa per cambiare. Le paure bloccano l’energia intelligente delle persone e le schiacciano rendendole più deboli perché meno pensanti. Guidare un popolo che ha paura di tutto e che pensa che il negativo sia ovunque e che di buono non esista nulla solo perché non glielo fanno vedere è fin TROPPO FACILE.

LA BUONA NOTIZIA E’ CHE SI PUO’ FARE QUALCOSA PER CAMBIARE ED ALLEGGERIRCI !!!

Sending
User Review
0 (0 votes)