Posted on Lascia un commento

Nasa cerca volontari per stare a letto 2 mesi: è compreso uno stipendio di 16.000 €.

Nasa cerca volontari per stare a letto 2 mesi: è compreso uno stipendio di 16.000 €.
5 (100%) 1 vote

Se amate dormire e allo stesso tempo avete sempre desiderato fare l’astronauta, questa offerta fa davvero per voi. In realtà, l’unico requisito è amare dormire, visto che non dovrete viaggiare nello spazio. La National Aeronautics and Space Administration(NASA) sta infatti cercando alcuni volontari per effettuare una ricerca su tutte le reazioni che il nostro corpo subisce quando è in assenza di gravità.

Il-lavoro-che-fa-per-voi

La ricerca, effettuata all’interno dei laboratori Envihab dell’Agenzia Spaziale Tedesca (Colonia), si svolgerà tra Settembre e Dicembre del 2019. Si cercano 24 persone disposte a restare per ben 2 mesi sdraiati in un letto. I volontari dovranno essere 12 uomini e 12 donne, con un’età anagrafica compresa tra i 24 e i 55 anni.

L’unico requisito? Saper parlare la lingue tedesca e, ovviamente, essere disposti a restare a letto per due mesi. Non potrete mai alzarvi, dovrete mangiare, lavarvi e fare degli esercizi stando a letto. Ognuno avrà a disposizione un letto singolo, inclinato affinchè il sangue riesca ad arrivare al cervello.

Il-lavoro-dei-sogni

Tutti i volontari saranno divisi in due gruppi. Il primo ruoterà attorno ad una centrifuga che riesca a simulare la gravità artificiale, mentre il secondo resterà completamente immobile. 60 giorni completamente fermi in un letto, anche se il lavoro durerà 3 mesi. Nei restanti 30 giorni, tutti i volontari dovranno affrontare una fase pre-test e una di recupero.

Pagati-per-dormire

Una ricerca simile era state effettuata circa 2 anni fa, quando 11 persone furono assunte per restare a letto per 60 giorni. Un esperimento, questo, che continua con l’obiettivo di capire quali siano gli effetti dell’assenza di gravità sul nostro corpo. Volete candidarvi? La paga è di circa 16.000 Euro!

Sending
User Review
0 (0 votes)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.