Guarda il video completo

Il magistrato Nino Di Matteo ha accusato il ministro Alfonso Bonafede di non averlo nominato nel 2018 alla guida dell’amministrazione penitenziaria dopo essere venuto a conoscenza del parere negativo di alcuni importantissimi boss mafiosi detenuti in carcere. I partiti di opposizione sono sul piede di guerra, Giorgia Meloni ha già parlato di dimissioni, mentre sull’argomento Matteo Renzi ha frenato, pur parlando del “più grande scandalo sulla giustizia negli ultimi anni”. L’ex premier vuole però vederci chiaro sulla vicenda prima di parlare di dimissioni.

Sending
User Review
0 (0 votes)
Esplosione a Roma 16 maggio 2020

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.